Notice

Le informazioni su tutti gli incontri sono disponibili ai membri del Club Ambrosetti.
Per maggiori informazioni puoi far riferimento ai seguenti contatti.


mercoledì, 21 giugno 2017 - BOLOGNA

La legislatura regionale al giro di boa: un bilancio di metà mandato su lavoro e imprese, infrastrutture, ricerca, ambiente, internazionalizzazione e agricoltura


Ad un anno di distanza torna l’appuntamento con il Presidente della REGIONE EMILIA-ROMAGNA, Stefano Bonaccini, che rientra nel ciclo di incontri tra i membri Club ed i Presidenti di Regione sui temi importanti ed urgenti per il territorio e, in generale, per il Paese.“Con il PIL regionale che cresce dell’1,4%, a livello di Francia (+1,3%) e Germania (+1,7%) e più dell’1% nazionale, tanto da fare dell’Emilia-Romagna la prima Regione in Italia davanti a Lombardia (+1,3%) e Veneto (+1,2%), e la disoccupazione che scende di due punti percentuali in due anni, dal 9% al 6,9%, la direzione per l’uscita dalla crisi è quella giusta e i dati dimostrano la forza del fare sistema… ma naturalmente questo non ci basta. L’Emilia-Romagna deve sempre più organizzarsi come un territorio in grado di affrontare la competizione globale, perché è anche in quel contesto che si vince la sfida dell’occupazione. Da qui il mio appello alle imprese per una maggiore vocazione all’internazionalizzazione, anche attraverso aggregazioni. E puntare sull’export, che rimane un’opportunità straordinaria rispetto alla quale la Regione, attraverso i bandi, supporta in maniera concreta il mondo delle imprese”.Eletto a novembre 2014 e oggi a metà del suo mandato, il Presidente Bonaccini condividerà con i membri Club come procede la realizzazione del suo ambizioso programma di governo, dei traguardi raggiunti e delle sfide e dei progetti per la seconda parte della legislatura.

Dove

  • BOLOGNA
  • Bonaccini Stefano

    Presidente Regione Emilia-Romagna

Immagini

Queste informazioni sono disponibili solo per i membri del servizio.

torna su