Sito corporate
AMBROSETTI
Aggiornamento
PERMANENTE
Leader del
FUTURO
Home » Incontri » Archivio » Incontri con personaggi di alto livello » La legislatura regionale al giro di boa: un bilancio di metà mandato su lavoro e imprese, infrastrutture, ricerca, ambiente, internazionalizzazione e agricoltura
Martedì, 22 Agosto 2017
Notice
  • In base alla normativa in materia di privacy, la società The European House - Ambrosetti S.p.A., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.

Le informazioni su tutti gli incontri sono disponibili ai membri del Club Ambrosetti.
Per maggiori informazioni puoi far riferimento ai seguenti contatti.


mercoledì, 21 giugno 2017 - BOLOGNA

La legislatura regionale al giro di boa: un bilancio di metà mandato su lavoro e imprese, infrastrutture, ricerca, ambiente, internazionalizzazione e agricoltura


Ad un anno di distanza torna l’appuntamento con il Presidente della REGIONE EMILIA-ROMAGNA, Stefano Bonaccini, che rientra nel ciclo di incontri tra i membri Club ed i Presidenti di Regione sui temi importanti ed urgenti per il territorio e, in generale, per il Paese.“Con il PIL regionale che cresce dell’1,4%, a livello di Francia (+1,3%) e Germania (+1,7%) e più dell’1% nazionale, tanto da fare dell’Emilia-Romagna la prima Regione in Italia davanti a Lombardia (+1,3%) e Veneto (+1,2%), e la disoccupazione che scende di due punti percentuali in due anni, dal 9% al 6,9%, la direzione per l’uscita dalla crisi è quella giusta e i dati dimostrano la forza del fare sistema… ma naturalmente questo non ci basta. L’Emilia-Romagna deve sempre più organizzarsi come un territorio in grado di affrontare la competizione globale, perché è anche in quel contesto che si vince la sfida dell’occupazione. Da qui il mio appello alle imprese per una maggiore vocazione all’internazionalizzazione, anche attraverso aggregazioni. E puntare sull’export, che rimane un’opportunità straordinaria rispetto alla quale la Regione, attraverso i bandi, supporta in maniera concreta il mondo delle imprese”.Eletto a novembre 2014 e oggi a metà del suo mandato, il Presidente Bonaccini condividerà con i membri Club come procede la realizzazione del suo ambizioso programma di governo, dei traguardi raggiunti e delle sfide e dei progetti per la seconda parte della legislatura.

Immagini

Queste informazioni sono disponibili solo per i membri del servizio.

f

Dove

  • BOLOGNA

Relatori

  • Stefano Bonaccini

    Presidente Regione Emilia-Romagna