Sito corporate
AMBROSETTI
Aggiornamento
PERMANENTE
Leader del
FUTURO
Home » Incontri » Archivio » Incontri con personaggi di alto livello » Labirinto post-elettorale? Una visita guidata
Giovedì, 20 Settembre 2018
Notice
  • In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la società The European House - Ambrosetti S.p.A titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.

    Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.

Le informazioni su tutti gli incontri sono disponibili ai membri del Club Ambrosetti.
Per maggiori informazioni puoi far riferimento ai seguenti contatti.


mercoledì, 21 marzo 2018 - MILANO

Labirinto post-elettorale? Una visita guidata


La politica italiana e i risultati del voto sono un labirinto? Ecco allora una “visita guidata”, per capire a fondo quali saranno le ripercussioni delle scelte alle urne degli italiani sulla quotidianità economica, politica e sociale.
 
Una riflessione anche sul nuovo assetto delle “famiglie” politiche italiane, e dunque su come, dopo il voto, andranno a delinearsi i sostenitori di Movimento 5 Stelle, gli elettori di PD e sinistra, i neo-berlusconiani, gli alfaniani e i nuovi leghisti unitari.
E poi, chi sono al contrario e cosa rappresentano i non-elettori di un non-partito che s’ingrossa ogni giorno?
 
Di questi e altri temi Beppe Severgnini con l’ironia che lo contraddistingue discuterà con i partecipanti in un incontro di grande attualità.

Immagini

Queste informazioni sono disponibili solo per i membri del servizio.

Dove

  • MILANO

Relatori

  • Beppe Severgnini

    Editorialista CORRIERE DELLA SERA