Sito corporate
AMBROSETTI
Aggiornamento
PERMANENTE
Leader del
FUTURO
Home » Incontri » Archivio » Incontri con personaggi di alto livello » La prevenzione della corruzione come leva per favorire un ambiente pro-business e l'attrattività del Sistema Paese
Domenica, 22 Ottobre 2017
Notice
  • In base alla normativa in materia di privacy, la società The European House - Ambrosetti S.p.A., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.

Le informazioni su tutti gli incontri sono disponibili ai membri del Club Ambrosetti.
Per maggiori informazioni puoi far riferimento ai seguenti contatti.


lunedì, 18 settembre 2017 - ROMA

La prevenzione della corruzione come leva per favorire un ambiente pro-business e l'attrattività del Sistema Paese


La corruzione oltre ad essere una minaccia per la sicurezza di un Paese, inficia la sua prosperità economica e la sua reputazione nei confronti dei partner internazionali e dei propri cittadini. Alti livelli di corruzione determinano riduzione delle entrate statali, nonché inefficienze e sprechi nella spesa pubblica. La corruzione riduce gli investimenti privati, umilia e danneggia i cittadini, aumenta le diseguaglianze e contribuisce all’emigrazione della popolazione più giovane e competente, danneggiando il capitale umano.Nonostante i passi in avanti importanti e le azioni di miglioramento intraprese sia sul fronte dell’incremento di efficienza nella giustizia, sia nel contrasto alla corruzione, l’Italia all’interno di un confronto internazionale si posiziona agli ultimi posti su entrambi gli aspetti.Ritardi ed inefficienze nella giustizia e corruzione ci costano oltre l’1% del PIL nazionale, oltre 16 miliardi di Euro. Sul fronte degli Investimenti Diretti Esteri, negli ultimi 10 anni, l’Italia ha registrato flussi di investimenti pari mediamente ad un terzo rispetto a quelli dei principali competitors europei, in percentuale sul PIL.Per questi motivi da oltre 3 anni il Club ha avviato un percorso di studio, analisi e approfondimento che ha portato alla formulazione di proposte da realizzare per migliorare il sistema di giustizia e contrastare il fenomeno della corruzione.L’A.N.AC. costituisce un presidio fondamentale nella politica italiana di prevenzione della corruzione ed occorre potenziarne ulteriormente il ruolo… “se c’è davvero l’interesse a fare qualcosa di serio, serve un lavoro lungo e su tre fronti: repressione, prevenzione e battaglia culturale”, come sostiene dal suo insediamento Raffaele Cantone, ormai simbolo della rivoluzione culturale che va diffondendosi.L’incontro Club sarà un momento per discutere a porte chiuse di questi temi con uno dei protagonisti chiave per la prevenzione della corruzione nel nostro Paese.

Immagini

Queste informazioni sono disponibili solo per i membri del servizio.

f

Dove

  • ROMA

Relatori

  • Raffaele Cantone

    Presidente, A.N.AC. - Autorità Nazionale AntiCorruzione