Sito corporate
AMBROSETTI
Aggiornamento
PERMANENTE
Leader del
FUTURO
Home » Il Club » In evidenza » Lo scenario dell'economia e della finanza 2015
Martedì, 22 Agosto 2017
Notice
  • In base alla normativa in materia di privacy, la società The European House - Ambrosetti S.p.A., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.

Lo scenario dell'economia e della finanza 2015

Ventiseiesima edizione


"LO SCENARIO DELL'ECONOMIA E DELLA FINANZA"
Venerdì 13 e Sabato 14 marzo 2015
(ven. ritrovo ore 8.30, sab. conclusione ore 13.30) 
Villa d’Este - Cernobbio (Como)

 

Brief del Workshop

Il workshop si propone di assicurare la migliore conoscenza ed interpretazione possibili degli scenari (realtà, nuove tendenze e prospettive future, di carattere sia congiunturale che strutturale, aree di possibili crisi, ecc.) per quanto riguarda l’economia, la finanza, i mercati finanziari e le istituzioni relative, nel mondo, in Europa ed in Italia.

Come ogni anno, l’evento riunirà alcuni tra i massimi responsabili delle più importanti realtà industriali e di servizi, nonché delle principali istituzioni economiche e finanziarie, nazionali ed internazionali.

Allo stato attuale, i temi che costituiranno oggetto di trattazione sono:

  • Il quadro economico globale;
  • Come si può rendere la crescita più sostenibile ed inclusiva?;
  • Conversazione tra investitori: dove si nascondono le opportunità?;
  • Finanziare l’innovazione e la crescita;
  • Agenda per l’Europa;
  • Agenda per l’Italia.

Durante il workshop saranno presentati uno studio strategico sul ruolo delle tecnologie digitali nel settore bancario in Italia e la ricerca “Finanza per la Crescita” realizzata grazie agli indirizzi e ai contributi del Comitato Guida composto dai membri di Ambrosetti Club.

Il workshop avrà un carattere fortemente interattivo e consentirà ampi spazi di dibattito e confronto anche al di fuori del programma dei lavori. Relativamente ai temi oggetto di interesse, sarà nostra cura – con il contributo degli esperti coinvolti – garantire che siano date risposte precise e puntuali a ciascun interrogativo posto.

Riteniamo doveroso segnalare che l'eventuale partecipazione richiede la presenza per l'intera durata dei lavori.

I posti disponibili sono limitati.

Relatori

Varoufakis_Yanis.jpg Yanis VaroufakisMinistro delle Finanze greco, è stato nominato nel gennaio 2015 dal Primo Ministro Alexis Tsipras; proviene dal partito Syriza (coalizione politica della sinistra radicale). È economista e professore in diverse università nel Regno Unito, in Australia, Stati Uniti d’America, Belgio e Grecia. Inoltre, è autore di svariati libri e articoli. È laureato in Mathematical Economics (1981) ed ha un dottorato in Economia (1987) presso l’Università dell’Essex. Ha conseguito un Master in Matematica Statistica presso l’Università di Birmingham (1982)
PadoanPierCarlo.jpg Pier Carlo PadoanMinistro dell’Economia e delle Finanze, in precedenza ha ricoperto il ruolo di Capo Economista e Vice Segretario Generale dell'OCSE; è stato Direttore Esecutivo per l'Italia presso il Fondo Monetario Internazionale, nonché consulente della Banca Mondiale, della Commissione Europea e della Banca Centrale Europea
ViscoIgnazio.jpg Ignazio ViscoGovernatore della Banca d'Italia, è anche Presidente del Direttorio integrato dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS); ricopre inoltre le cariche di Membro del Consiglio generale della Banca Centrale europea, del Consiglio generale del Comitato europeo per il rischio sistemico, del Consiglio di Amministrazione della Banca dei Regolamenti Internazionali, del Comitato direttivo del Financial Stability Board, dei Consigli dei Governatori della Banca Mondiale
Dombrovskis_Valdis.jpg Valdis DombrovskisVice Presidente e Commissario per l’Euro e il Dialogo sociale della Commissione Europea dal 2014; è stato Membro del Parlamento Europeo e del Parlamento della Lettonia (2014); è stato Primo Ministro (2009 - 2014) e Ministro delle Finanze della Repubblica Lettone (2002 2004)
LautenschlagerSabine.jpg Sabine LautenschlägerMembro del Comitato esecutivo della Banca Centrale Europea e Vicepresidente del Consiglio di vigilanza; è stata Vicepresidente della Deutsche Bundesbank, presso la Federal Financial Supervisory Authority, è stata Capo del dipartimento di Vigilanza delle grandi banche, Membro del Consiglio di Amministrazione e Direttore generale della Vigilanza bancaria
LawsKevin.jpg Kevin LawsChief Investment Officer di AngelList, è un “angel investor” e Partner di Maiden Lane Ventures; in precedenza ha fondato ed è stato CEO di Vast.com, collaborando con Yahoo, AOL e Microsoft/Bing per implementarne le tecnologie collegate alla ricerca; ha avuto ruoli di responsabilità in PacRim Venture Partners, è stato VP Product a Epinions, consulente per le strategie del Media Group a Booz & Co ed ha guidato lo sviluppo del software per l’ufficio tedesco dell’azienda di Computer Science Heidelberg
KiviniemiMari.jpg Mari KiviniemiVice Segretario Generale dell’OECD dal 2014, è responsabile degli progetti dell’OECD relativi all’efficienza e all’efficacia della Governance, allo sviluppo territoriale, al commercio, all’agricoltura e alla statistica. Per il ruolo che ricopre, mette la sua vasta esperienza a disposizione di molti lavori dell’OECD e contribuisce alla sfida di favorire la crescita inclusiva, il lavoro, l’uguaglianza e la fiducia. È stata Primo Ministro della Finlandia dal 2010 al 2011, seconda donna nella storia del Paese
HarringtonKevin.jpg Kevin HarringtonManaging Director e responsabile della Ricerca di Thiel Macro. Dal 2003 al 2012 ha svolto lo stesso ruolo per il fondo Clarium Capital Management; prima ancora, è stato dottorando in fisica all’Università di Stanford, consulente per l’Istituto degli Studi Internazionali di Stanford e ha realizzato ricerche matematiche per il Dipartimento della Difesa
SchullJosephC..jpg Joseph C. SchullManaging Director e Head of Europe di Warburg Pincus, è membro dell’executive management group; si è occupato principalmente di investimenti in tecnologia, media e telecomunicazioni, education e pharma; è direttore di IPAN (Intellectual Property Associates Network), Mercator, azienda di Dubai che offre soluzioni software nell’aviazione e Ziggo, il principale operatore di tv via cavo olandese; è stato deputy director del programma international affairs della Fondazione Ford
LatoucheSerge.png Serge LatoucheEconomista, sociologo e filosofo francese, è il principale fautore della “decrescita felice” e critico della occidentalizzazione del mondo; Presidente dell'associazione «La ligne d'horizon», è Professore emerito di Scienze economiche all'Università di Parigi XI e all'Institut d'études du developpement économique et social (IEDES) di Parigi; è autore di numerosi libri, tra cui "Per un'abbondanza frugale. Malintesi e controversie sulla decrescita” (2012) e “Limite” (2012)
RoubiniNouriel.jpg Nouriel RoubiniProfessore di Economia alla Stern School of Business presso l’Università di New York, è Co-fondatore e Presidente di Roubini Global Economics, indicato come uno dei migliori siti economici da “BusinessWeek”, “Forbes”, “The Wall Street Journal” e “The Economist”; è stato consulente del Fondo Monetario Internazionale, della Banca Mondiale e di numerose altre istituzioni
PisaniFerryJean.jpg Jean Pisani-FerryÈ Commissioner-general per la programmazione politica del Primo Ministro francese da maggio 2013; è stato Executive President del Consiglio di analisi economica del Primo Ministro francese (2001-2002) e Senior Economic Advisers del Ministro delle Finanze (1997-2000)
ONeillJim.jpg Jim O'NeillÈ membro dell’Economic Advisory Board dell’IFC, ramo di World Bank dedicato agli investimenti; è stato in Goldman Sachs dal 1995 al 2013, per la maggior parte del tempo come Chief Economist; è il creatore dell’acronimo BRICs; la City University di Londra gli ha conferito nel 2014 la Laurea honoris causa per i suoi meriti nel campo del global banking e della finanza
MazzuccatoMariana.jpg Mariana MazzuccatoDetiene la prestigiosa cattedra RM Phillips in Economia dell’Innovazione presso la Science Policy Research Unit - SPRU dell’Università di Sussex. Il suo ultimo libro “Lo Stato Innovatore” (Anthem, 2013), che è stato inserito tra i Libri dell’Anno 2013 dal “Financial Times”, si concentra sulla necessità di sviluppare nuovi quadri per comprendere il ruolo dello Stato nella crescita economica. Ha recentemente vinto il premio SPERI del New Statesman in economia politica. Nel 2013 The New Republic l’ha indicata tra i 3 più importanti pensatori sul tema dell’innovazione. È inoltre Advisor di policy maker in tutto il mondo sulla tema della crescita guidata dall’innovazione ed è membro del Council of Economic Advisors del governo scozzese, Commissario per il World Economic Forum sulla Economia dell'innovazione, membro permanente del gruppo di esperti della Commissione europea sull'innovazione per la crescita (RISE)
KooRichard.jpg Richard C. KooChief Economist del Nomura Research Institute, è anche Senior Advisor per il Center for Strategic and International Studies a Washington e membro dell’Advisory Board dell’Institute for New Economic Thinking a New York; collabora regolarmente con ”The Economist” ed è stato economista della Federal Reserve Bank di New York e Doctoral Fellow del Consiglio della Federal Reserve
copy2_of_ReichlinLucrezia.jpg Lucrezia ReichlinProfessore del dipartimento di Economia della London Business School, non executive director, membro del Comitato di Rischio e del Comitato Permanente Strategico di Unicredit Banking Group; già Direttore Generale per la Ricerca alla Banca Centrale Europea, è esperta di politica monetaria, macroeconomia applicata e cicli economici
ZingalesLuigi.jpg Luigi ZingalesVisiting Professor of Economics alla Harvard University, è anche Professor of Entrepreneurship and Finance alla University of Chicago Booth School of Business; Foreign Policy l’ha inserito tra i 100 personaggi più influenti al mondo; è Presidente dell’American Finance Association e Direttore del Center for Economic Analysis del PCAOB, l’autorità di vigilanza sui revisori contabili di emanazione della SEC; ha scritto nel 2014 "Europa o no - Sogno da Realizzare o incubo da cui uscire"
FrenkelJacob.png Jacob A. FrenkelPresidente di JPMorgan Chase International e del Board of Trustees del Group of Thirty (G-30), è anche membro dell’Economic Advisory Panel della Federal Reserve Bank of New York; è stato al vertice di AIG e Merrill Lynch International oltre che Governatore della Banca d’Israele; già responsabile della ricerca al Fondo Monetario Internazionale e Professore di Economia Internazionale all’Università di Chicago
GhizzoniFederico.jpg Federico GhizzoniAmministratore Delegato di UniCredit dal settembre 2010; è anche Presidente del Supervisory Board di UniCredit Bank AG (Monaco), Membro del Board dell'Institute of International Finance a Washington, dell'International Monetary Conference a Washington, dell'Institut International d'Etudes Bancaires a Bruxelles e della European Services Financial Round Table a Bruxelles; numerosi i ruoli internazionali ricoperti nel corso della sua carriera, sempre all’interno del Gruppo UniCredit
GlocerThomasH..jpg Thomas H. GlocerFondatore e Managing Partner di Angelic Ventures, “Family Office” specializzato in investimenti nei settori della tecnologia al servizio della finanza, dei media, dei “big data” e della sanità, è stato in precedenza CEO di Thomson Reuters; ha ricoperto molte posizioni di vertice in Reuters prima di essere nominato CEO di Reuters Group nel Luglio 2001 e CEO di Thomson Reuters fin dalla sua nascita nel 2008; è Consigliere di Merck & Co., Morgan Stanley, K2 Intelligence e del Council on Foreign Relations
GrilliVittorio.jpg Vittorio GrilliChairman della Corporate & Investment Bank EMEA presso J.P. Morgan a Londra; è anche Chairman del Consiglio dell’Istituto Italiano di Tecnologia e amministratore fiduciario del CEPR (Centre for Economic Policy Research); fino ad aprile 2014 ha ricoperto il ruolo di Special Advisor presso l’IFAD; ha ricoperto diverse posizioni presso il Tesoro italiano, più di recente come ministro dell'Economia e delle Finanze dal luglio 2012 al aprile 2013
KruegerAlanB..jpg Alan B. KruegerBendheim Professor of Economics and Public Affairs alla Princeton University, dove ha avuto una cattedra sia all’Economics Department che alla Woodrow Wilson School dal 1987; è stato Presidente del Council of Economic Advisers del Presidente Obama e ne è stato membro di Gabinetto da novembre 2011 ad agosto 2013; è stato anche Assistant Secretary for Economic Policy e Chief Economist del Ministero del Tesoro Americano tra il 2009 e il 2010 e Chief Economist del Ministero del Lavoro tra il 1994 e il 1995
MontiMario.jpg Mario MontiPresidente dell’Università Bocconi, da febbraio 2014 è Presidente dell’High-Level Group on Own Resources dell’Unione Europea. È stato Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dell’Economia e delle Finanze; nel novembre 2011 è stato nominato Senatore a vita; è stato Membro della Commissione Europea per dieci anni, prima come Commissario del Mercato unico, servizi finanziari e fiscalità (1995 - 1999) e poi della Concorrenza (1999 - 2004)
SaccomanniFabrizio.jpg Fabrizio SaccomanniVice Presidente dell'Istituto Affari Internazionali e Visiting Professor alla London School of Economics; già Ministro dell'Economia e delle Finanze nel Governo Letta dall'aprile 2013 al febbraio 2014; è stato Direttore Generale della Banca d'Italia dall'ottobre 2006 all'aprile 2013; è stato Presidente dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS) dal gennaio all'aprile del 2013
ScannapiecoDario.png Dario ScannapiecoVicepresidente della Banca Europea per gli Investimenti (BEI), è anche Presidente del Consiglio di Amministrazione del Fondo Europeo per gli investimenti (FEI); è stato Direttore generale del Dipartimento Finanza e Privatizzazioni presso il Ministero italiano dell’Economia e delle Finanze; è stato inoltre Advisor per il Direttore generale del Tesoro
Napoletano_Roberto.jpg Roberto NapoletanoDirettore de “Il Sole 24 Ore” dal 2011; in precedenza è stato a “Il Messaggero”, dapprima come condirettore e poi come direttore, e al “Mattino”; ha iniziato la sua carriera giornalistica a “Napoli Oggi” e “Napoli Notte”; in qualità di giornalista ha ricevuto numerosi riconoscimenti; ha svolto inoltre un’intensa attività di saggista e scrittore ed è stato autore di diversi programmi televisivi e radiofonici
GuerreraFrancesco.jpg Francesco GuerreraEditor, Money & Investing di The Wall Street Journal da maggio 2011; è inoltre opinionista de “La Stampa”; in precedenza è stato caporedattore finanziario del “Financial Times” negli Stati Uniti e corrispondente finanziario del “Financial Times” in Asia, dove si è occupato prevalentemente di operazioni di fusione ed acquisizione, Investment Banking, Private Equity e mercato dei capitali
LettaEnrico.jpg Enrico LettaDeputato della Repubblica Italiana dal 2001, è stato Presidente del Consiglio dei Ministri dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014. In precedenza, è stato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel secondo Governo Prodi (2006-2008), Ministro per le Politiche Comunitarie (1998-1999), Ministro dell’Industria, Commercio e Artigianato (2000), Ministro dell’Industria, Commercio e Artigianato e Ministro del Commercio con l’Estero (2000-2001). Dal 2004 al 2006 è stato inoltre membro del Parlamento Europeo
GarzarelliFrancesco.jpg Francesco GarzarelliCo-head of the global Macro & Markets Research team e Co-head of European Macro Research di Goldman Sachs, a Londra, è entrato in Goldman Sachs nel 1993 come consulente del trading desk dei titoli di stato italiani. È stato nominato Managing Director nel 2005 e Partner nel 2012

f