Sito corporate
AMBROSETTI
Aggiornamento
PERMANENTE
Leader del
FUTURO
Home » Community e Comitati Guida » Archivio » Investire in Europa e in Italia
Lunedì, 26 Giugno 2017
Notice
  • In base alla normativa in materia di privacy, la società The European House - Ambrosetti S.p.A., titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa.

È il momento di investire in europa? E in italia?

La ricerca che verrà presentata in occasione del workshop "Lo Scenario dei Mercati Finanziari, del loro Governo e della Finanza" in programma i prossimi 8 e 9 marzo 2013, affronterà il tema: È il momento di investire in Europa? E in Italia? Come recuperare competitività e mobilitare gli investimenti.
La ricerca non vuole stilare una lista dei vincoli e dei problemi che limitano gli investimenti esteri o domestici in Europa ed in Italia; vuole invece portare una serie di evidenze che dimostrano come, oggi, un investimento in Europa/Italia possa essere economicamente conveniente.
La ricerca si propone di individuare una serie di plus significativi che l’Europa come macro-regione presenta per un potenziale investitore, evidenziando le aree di eccellenza e gli ambiti di investimento più interessanti.
Si vuole inoltre realizzare un approfondimento sull’Italia, con un duplice obiettivo: da un lato, creare un paradigma diverso del set di indicatori tradizionali utilizzati per rappresentare la sintesi dei punti di forza/debolezza di un Paese e conseguentemente presentare il nuovo ranking; dall’altro, selezionare alcune imprese italiane ed estere che stanno investendo (o hanno appena investito) nel nostro Paese ed in tecnologie d’avanguardia, e comprendere motivazioni e vantaggi.
L’Advisor della ricerca è Marco Fortis, Professore di Economia Industriale e Commercio Estero presso l’Università Cattolica di Milano e Vice Presidente della Fondazione Edison.

f